«Ciao nonna, sono qui»: a Napoli baci e carezze nelle Rsa ma solo dietro al vetro

Martedì 11 Maggio 2021 di Melina Chiapparino
«Ciao nonna, sono qui»: a Napoli baci e carezze nelle Rsa ma solo dietro al vetro

Mandano baci attraverso un vetro e sorridono ai familiari che presto potranno riabbracciare. Per i pazienti delle Residenze Sanitarie Assistite dell’Asl Napoli 1, è cominciato il conto alla rovescia per riconquistare un po’ di normalità e, soprattutto, rivedere i propri cari senza distanze e con la sicurezza della copertura vaccinale contro il Covid. Nelle nove strutture Rsa dove sono ricoverati, principalmente, anziani ma anche disabili e...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 08:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche