Procida Covid free, continuano le vaccinazioni di massa: oggi tocca ai trentenni

Venerdì 30 Aprile 2021
Procida Covid free, continuano le vaccinazioni di massa: oggi tocca ai trentenni

È dedicata agli over 30 la terza giornata di vaccinazione di massa sull'isola di Procida. Da mercoledì 28 aprile è in corso sulla piccola isola flegrea la campagna di vaccinazione coordinata dalla Asl Napoli 2 Nord che ha come obiettivo quello di somministrare la prima dose, o nel caso del vaccino Johnson & Johnson l'unica dose di vaccino anti Covid-19 a tutta la popolazione procidana. Nei primi due giorni si è rispettato il programma di circa 700 vaccinazioni al giorno: mercoledì è toccato agli over 50, ieri è stata la volta dei cittadini di età compresa tra i 40 e i 49 anni. Oggi sono i procidani tra i 30 e i 39 anni a mettersi in fila all'esterno della sede del Comune, dove è stato allestito il centro vaccinale straordinario. Anche oggi il programma prevede la somministrazione di circa 700 dosi. 

Domani saranno convocati i giovani tra i 18 e i 29 anni e, secondo programma, la campagna di vaccinazione a tappeto sarà completata. Il vaccino maggiormente utilizzato tra quelli disponibili è il monodose Janssen di Johnson & Johnson, maggiormente adatto rispetto agli altri anche per la composizione della comunità procidana, con la presenza di tanti naviganti e marittimi spesso chiamati a partire con poco preavviso e che quindi avrebbero avuto difficoltà a rispettare il calendario della doppia somministrazione. 

Video

La campagna di vaccinazione di massa in corso a Procida rappresenta l'esecuzione di quanto stabilito dall'ordinanza firmata lo scorso 23 aprile dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, con la quale si dava mandato alle Asl competenti sulle isole minori napoletane (Asl Napoli 1 Centro per Capri e Asl Napoli 2 Nord per Ischia e Procida) di organizzare il calendario delle vaccinazioni dell'intera popolazione, secondo un ordine decrescente per fasce d'età, «ad avvenuto completamento delle vaccinazioni delle fasce fragili della popolazione» così come individuate dal piano vaccinale nazionale. A Capri è in via di completamento la vaccinazione dei cittadini della fascia d'età 50-59 anni e l'obiettivo dichiarato è quello di raggiungere l'80% della popolazione vaccinata entro domenica. Per Ischia si attenderà invece la conclusione delle operazioni in corso a Procida in modo da avere una maggiore concentrazione di medici e dosi di vaccino. 

Ultimo aggiornamento: 17:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA