Saccheggiato il camper della Croce Rossa che portava coperte e cibo ai clochard nel Napoletano

Domenica 1 Dicembre 2019 di Gaetano Scotto di Rinaldi

Un furto che lascia senza parole il Comune di Pozzuoli. É stato saccheggiato il Camper della Croce Rossa nei pressi del Rione Toiano. Un furto in piena regola in cui sono state rubate delle coperte e dei viveri raccolte per i senzatetto. Nella giornata odierna infatti i volontari si sono mossi sull’intero territorio flegreo per recuperare beni da destinare poi ai bisognosi. Un'iniziativa che aveva l'obiettivo di rendere meno fredda e problematica la notte a chi vive per strada.  L'episodio di cui vi narriamo non é però isolato, siccome é già accaduto in passato che i volontari della Croce Rossa venissero aggrediti.

LEGGI ANCHE Vandali in azione ad Ercolano, danneggiato mezzo del Comitato Croce Rossa Italiana

Il commento del sindaco Figliolia sull’accaduto: «Resto senza parole dinanzi all’atto di vandalismo che ha subito la Croce Rossa a Toiano. Provo rabbia e sgomento. Vergogna agli autori di tale atto. Ora più che mai è necessario uno sforzo da parte di tutti per aiutare i volontari della Cri».

LEGGI ANCHE Pneumatici tagliati all'ambulanza della Cri: «È un'intimidazione»

© RIPRODUZIONE RISERVATA