Crolla solaio, tragedia sfiorata a Torre Annunziata: ​paura e famiglie sgomberate

Martedì 4 Gennaio 2022 di Raffaele Perrotta
Crolla solaio, tragedia sfiorata a Torre Annunziata: paura e famiglie sgomberate

Sfiorata la tragedia a Torre Annunziata, dove un nuovo ennesimo crollo di un solaio nel quadrilatero Carceri ha rischiato di fare diverse vittime. Ad avere la peggio una macelleria su via Castello che, nel momento del crollo, aveva all’interno oltre al proprietario alcuni clienti. Ingenti i danni all’esercizio commerciale.

Sul posto sono giunti gli agenti della polizia municipale, i vigili del fuoco e i carabinieri della stazione di Torre Annunziata agli ordini del comandante Giovanni Russo. Sono stati sgomberati tre nuclei familiari, due dei quali passeranno la notte in un hotel, mentre uno di questi ha trovato ospitalità dai parenti.

Video

Non è il primo cedimento nella zona, basti pensare che proprio via Castello ed il contiguo tratto finale di corso Vittorio Emanuele III sono stati interdetti per mesi a causa di danni ai palazzi, molti dei quali fatiscenti. Del resto, quasi l’intero Quadrilatero, in uno stato di abbandono e degrado che dura dal terremoto in Irpinia nel novembre del 1980, è stato sequestrato dalla procura di Torre Annunziata e chiuso con mura e cancelli.

Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio, 08:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA