Ctp, dopo 15 anni recuperata la linea filoviaria su Corso Secondigliano

Domenica 1 Ottobre 2017 di Pasquale Guardascione

Dalla prossima settimana inizieranno i lavori di ricostruzione della rete filoviaria della Ctp sul Corso Secondigliano, danneggiata da un incidente il 6 agosto del 2013, quando furono tirati al suolo da un veicolo industriale circa 500 metri di bifilari, per senso di marcia, a cui si riferiscono le fotografie. "Recupereremo l'antico percorso della ex linea M15 nel rione Monterosa fino al capolinea di via Fratelli Cervi, fuori esercizio da circa quindici anni - dichiara Augusto Cracco, amministratore unico della Ctp -. Nel disegno della fotografia aerea in rosso i bifilari esistenti ed in verde i raccordi nuovi che consentiranno ai filobus, di cui inizierà a breve la manutenzione per il recupero funzionale, provenienti da Teverola di entrare nel rione rimanendo con le aste trolley sotto rete. Ciò consentirà in futuro di spezzare la linea M13, che è la più lunga d'Italia, attualmente e da anni esercitata con autobus". Verranno creati di nuovi percorsi: la linea 273 Teverola (o Aversa)-Scampia (via F.lli Cervi) e 275 Scampia (via F.lli Cervi)- Porta Capuana. "Il progetto, interamente autofinanziato ed eseguito sia con maestranze interne, la nostra divisione Mies, che con l'ausilio della Sogena srl, vincitrice della gara per la manutenzione della rete filoviaria, è stato fortemente voluto dal management aziendale ed inserito nel piano industriale approvato dal sindaco metropolitano - conclude Cracco -. La zona verrà entro fine anno interessata da altre modifiche percorsive su una linea autoviaria".

Ultimo aggiornamento: 20:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA