Da Cutolo a Sandokan, i boss
che sperano nell'ergastolo «soft»

ARTICOLI CORRELATI
di Mary Liguori

4
  • 93
I detenuti all’ergastolo ostativo e quindi i supercarcerati al 41 bis o sottoposti alle restrizioni dell’articolo 4 bis dell’ordinamento penitenziario possono, da oggi, ricorrere alla Corte Europea dei diritti dell’uomo per ottenere benefici finora loro negati. La decisione di ieri della Grande Chambre ha effetti diretti, al momento solo teorici, sui camorristi ergastolani ristretti da decenni nei penitenziari italiani di massima sicurezza. Personaggi come Giuseppe Setola, il boss stragista dei Casalesi, l’uomo che si diede latitante proprio dopo una scarcerazione ottenuta con un falso certificato di cecità, che durante la fuga di nove mesi uccise e fece uccidere diciotto persone, sarà tra i primi a ricorrere alla Cedu.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 8 Ottobre 2019, 23:00 - Ultimo aggiornamento: 10 Ottobre, 09:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-10-10 09:00:23
La prima persona che viene schiaffata in prima pagina appena si parla di 41 bis è raffaele cutolo ormai in galera al 41 bis da 40 anni oramai si è capito che non parlerà mai ma mettiamolo a reddito facciamogli pagare le tasse come tutti gli altri che logicamente hanno superato un periodo detensivo lungo non uno che sta al carcere duro da 2 anni uno che ne ha superato 10 lavoro lavoro non parassiti sulle nostre spalle ci sono le galere produttive?
2019-10-09 21:19:25
Ma semplicemente sbattercene della CEDU no? Abbiamo ancora una sovranità? O no?
2019-10-09 11:00:23
E si per metterli fuori ci vuole un programma di protezione, lo stato ci deve assegnare almeno una decina di poliziotti per ognuno di loro e con ordine di sparare altrimenti ci pensano altri, con i tempi che corrono non è difficile che la pretesa sarà questa, perche non solo li tiriamo fuori ma bisogna assicurarci una scorta in modo che i giorni di libertà si devono sentire protetti e tranquilli.
2019-10-09 08:05:19
Tutte palle, senza un programma di protezione, questi non mettono il naso fuori neanche se li paghi.

QUICKMAP