Dai domiciliari al carcere: scatta
la sanzione dopo due anni

Sabato 23 Maggio 2020
I carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia hanno arrestato Luigi Russo, 43enne del posto già ai domiciliari, in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli. Tradotto al carcere di Secondigliano, sconterà 3 anni e 8 mesi di reclusione (dei quali effettivamente da espiare: anni 1, mesi 2, giorni 28) e pagherà 4mila euro di multa per lesioni personali, detenzione illegale di armi, porto in luogo pubblico di armi, reati in concorso e aggravati dal metodo mafioso. © RIPRODUZIONE RISERVATA