Degrado all'ospedale del Mare, punti di raccolta come discariche

Venerdì 14 Dicembre 2018 di Melina Chiapparino
Degrado all'ospedale del Mare, punti di raccolta come discariche

Discarica in ospedale, a pochi passi dal pronto soccorso napoletano che è stato inaugurato come una delle eccellenze della Sanità campana. Accade all’ospedale del Mare, dove i punti per la raccolta dei rifiuti sono in uno stato di totale incuria, fatiscenza e degrado.
 

 

Proprio all’interno dell’avveniristica struttura d'acciaio e vetro nel cuore di Ponticelli, nell'area su cui affacciano il pronto soccorso e la rampa per il passaggio delle ambulanze, i rifiuti sono sparsi ovunque,al di fuori dei container. I bidoni per la differenziata e quelli per la raccolta indifferenziata sono sempre troppo pieni e una grande quantità di immondizia, parte della quale spesso fuoriuscita dai sacchetti di plastica, è disseminata sull'asfalto. A terra c’è di tutto ed i sacchetti sono accumulati l'uno sull'altro come una qualsiasi discarica e di certo questo scenario non passa inosservato agli occhi dei pazienti.

Se la maggior parte dell’utenza si lamenta per la presenza delle aree in pieno degrado, è pur vero che solo 2 settimane fa proprio in una delle zone di raccolta si sviluppo’un incendio. Qualcuno dal pronto soccorso aveva gettato una cicca di sigaretta, scatenando le fiamme domate dal personale ospedaliero e dalle guardie giurate intervenute con pompe ed estintori. Un episodio di inciviltà che si aggiunge alla barbarie quotidiana di sacchetti disseminati ovunque e al di fuori dei container nei punti di raccolta.

Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre, 09:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA