Domitiana, bus al completo colpito
a bottigliate da immigrati: finestrino rotto

Venerdì 10 Aprile 2020 di Pasquale Guardascione

 Atto vandalico ieri sera a Lago Patria  ai danni di un bus della Ctp della linea M1 che da Napoli conduce al litorale domitio. Il mezzo viaggiava in direzione di Mondragone ed era già affollato potendo far salire, come da disposizioni in questo periodo per l'emergenza, solo un massimo di quindici persone.

LEGGI ANCHE Coronavirus, nel Casertano buoni spesa chiesti dai benestanti: «Ci pensa la Gdf»

L'autista avendo già il bus pieno, quindi, ha rallentato la marcia non aprendo le porte visto che sulla fermata c'erano circa sette-otto extracomunitari pronti per salire. E proprio dal gruppo che ad un certo punto è stata lanciata una bottiglia di vetro che ha colpito in pieno il finestrino posteriore del mezzo frantumandolo. Si sono vissuti momenti di tensione. Le persone hanno, poi, fatto perdere le proprie tracce dileguandosi. L'autista ha continuato la corsa fino al capolinea rientrando successivamente in deposito per far riparare il bus. La Ctp ha, poi, denunciato il tutto alle forze dell'ordine.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA