Dopo il raid vandalico, ripristinata
la panchina rossa a Napoli

Fuorigrotta: La panchina rossa simbolo della lotta alla violenza delle donne.
ARTICOLI CORRELATI
di Eduardo Improta

Una buona notizia: ripristinata, in piazza San Vitale a Fuorigrotta, la panchina rossa, simbolo della lotta alla violenza sulle donne e le vittime del femminicidi, per ricordare la giovane Stefania Formicola uccisa con un colpo di pistola al cuore sparato dal marito.

La panchina fu inaugurata nella mattinata di venerdì 9 marzo e danneggiata da ignoti, solo dopo poche ore dall’inaugurazione, con spruzzi di vernice nera.

L’episodio avvenuto nei giorni scorsi è stato condannato dai cittadini del quartiere che speravano che la panchina simbolo funzionasse come deterrente ad evitare atti vandalici nella centralissima piazza del quartiere flegreo. Sono fatti che purtroppo accadono sempre più spesso, in particolare a danno degli arredi urbani riservati ai bambini.
 «Spero che sia stato solo un piccolo sfregio – afferma il consigliere comunale Francesco Vernetti - di qualche dissennato, comunque noi ci saremo sempre per ripristinarla. Vorrei ringraziare lo staff della delegata alla pari opportunità e gli operatori delle 4 tabella del Comune di Napoli che si sono resi subito disponibili a ripristinare il simbolo della legalità e della non violenza».
 
«Tutti i cittadini, e non solo gli amministratori – dice Maurizio Molinaro, consigliere della X Municipalità - hanno il diritto di indignarsi di fronte a una così diffusa mancanza di rispetto verso i beni pubblici. Il vandalismo danneggia l’immagine della città e le casse comunali, perciò è un problema che riguarda tutti noi. L’invito ai cittadini che hanno a cuore la propria città a rivolgersi immediatamente alle forze dell’ordine nel caso in cui si assista a gesti del genere».
Mercoledì 14 Marzo 2018, 18:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-03-15 13:06:01
eh si, manca qualche servizio ma le cose fondamentali vengono fatte

QUICKMAP