Dramma alla sede dell'Asl, 40enne si lancia nel vuoto: senza scampo

di Mariano Fellico

  • 70
GIUGLIANO - Cade dal balcone dell’Asl, senza scampo un 40enne. È quanto successo questa mattina nella sede dell’Azienda Sanitaria Locale di piazza Annunziata poco dopo le sette. Sul posto sono giunti gli agenti del Commissariato di polizia di Giugliano, diretti dal primo dirigente Pietro Paolo Auriemma, che hanno avviato le indagini. Da quanto appreso dalle forze dell’ordine, l’uomo Francesco M. di 40 anni di Giugliano, sarebbe salito sulle scale antincendio e poi si sarebbe gettato giù. Immediati i soccorsi dei medici del 118, ma l’uomo è deceduto poco dopo il ricovero all’ospedale San Giuliano di Giugliano. Al vaglio degli inquirenti i motivi dell’estremo gesto dell’uomo, forse legati ad una forte depressione.
Mercoledì 7 Marzo 2018, 11:55 - Ultimo aggiornamento: 07-03-2018 11:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP