Droga e tentata estorsione: cinque arresti nel Napoletano

Giovedì 11 Luglio 2019 di Ferdinando Bocchetti
Duplice operazione antidroga dei carabinieri della Compagnia di Marano, intervenuti nei comuni di Melito e Qualiano. A Melito i militari dell'Arma, supportati dai carabinieri della locale tenenza, hanno arrestato tre pusher all'interno del parco Monaco, zona da sempre sotto la sfera di influenza dei clan scissionisti della provincia di Napoli. A Qualiano, invece, è stato fermato una persona trovata in possesso di 400 grammi di hashish, suddiviso in quattro plance da 100 grammi.

A Marano, infine, è stato dato seguito a un ordine di carcerazione per un giovane classe 1994, responsabile di estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un imprenditore di Parete. I fatti si riferiscono al 2016. Il 24enne, ritenuto dagli investigatori vicino al clan Bidognetti, dovrà scontare una pena di 4 anni e 11 mesi di reclusione.  © RIPRODUZIONE RISERVATA