Due caricatori per kalashnikov e droga in un box nel Rione IACP: preso contiguo al clan Pianese

Venerdì 27 Settembre 2019
E’ conosciuto come “O’ Maresciall” il 49enne arrestato dai carabinieri della stazione di Qualiano per ricettazione, detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e detenzione illegale di parti di armi da guerra. Si tratta di Gennaro Toti, soggetto ritenuto contiguo al clan “Pianese”, operante in Qualiano e nei comuni limitrofi. I militari l’hanno sorpreso nei pressi di un box ricavato al piano terra di una palazzina del locale rione IACP. All’interno del locale 27 grammi di hashish, 1 pianta di marijuana del peso di 100 grammi, un bilancino di precisione e materiale da taglio e confezionamento: 4 coltellini intrisi di stupefacente e numerose bustine in cellophane. In una scatola per scarpe, invece, i carabinieri hanno rinvenuto 2 caricatori a “Banana” in policarbonato per Kalashnikov. Toti è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio con rito direttissimo. © RIPRODUZIONE RISERVATA