Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Due coltellate e una botta in testa,
napoletano ferito per motivi di viabilità

Domenica 7 Agosto 2022
Due coltellate e una botta in testa, napoletano ferito per motivi di viabilità

Un giovane di 27 anni, napoletano, è stato ricoverato la scorsa notte nel pronto soccorso del Cto dopo aver riportato due ferite d'arma da taglio e un colpo alla testa. Ai carabinieri della stazione di Marianella il 27enne, incensurato, ha riferito di essere stato colpito da alcuni extracomunitari per questioni di viabilità, mentre era con un amico in via Mezzocannone. La vittima ha ricevuto una botta in testa con una bottiglia ed è stata ferito da due fendenti al petto e alla spalla. Ancora ricoverato in osservazione, il giovane non è in pericolo di vita: ha una prognosi di trenta giorni. Indagano i carabinieri, anzitutto per ricostruire la dinamica del raid.

Ultimo aggiornamento: 11:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA