Napoli, due detenuti si feriscono nel carcere di Poggioreale, corsa in ospedale

Domenica 10 Giugno 2018 di Melina Chiapparino
Due detenuti nel carcere di Poggioreale, a Napoli, sono stati trasportati d’urgenza in ospedale a poche ore di distanza l’uno dall’altro. Si tratta di due uomini di nazionalità italiana e origini napoletane che, dai primi accertamenti, risulterebbero entrambi vittime di atti autolesionisti.

Intorno alle 15 di oggi, un 53enne, in detenzione presso il padiglione ‘Roma’ ha tentato di tagliarsi le vene e si è procurato lesioni gravi ad un polso, per cui dopo i primi soccorsi all’interno della casa circondariale è stato trasportato all’ospedale Loreto Mare, dove è attualmente ricoverato.

Il secondo episodio è avvenuto circa due ore dopo ed ha coinvolto un 33enne che sembrerebbe aver ingurgitato diverse lamette ed anche lui è attualmente nel nosocomio in via Vespucci per gli accertamenti diagnostici che includeranno per entrambi anche una consulenza psichiatrica, come di protocollo in questi casi.

 Ultimo aggiornamento: 11 Giugno, 12:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA