Derubata famiglia tedesca nel parcheggio adiacente agli Scavi di Ercolano: sindaco li invita a tornare gratis

Sabato 22 Settembre 2018 di Antonio Cimmino
Un pomeriggio per scoprire le bellezze del parco archeologico di Ercolano si è tradotto in una vera e propria disavventura per una famiglia tedesca, nelle scorse ore derubata dei propri beni nel parcheggio adiacente all’ingresso del Parco, in via dei Papiri Ercolanesi, poco prima della visita.

Il direttore del parco archeologico, Francesco Sirano, ha offerto l’ingresso gratuito al sito ai turisti. «Ho allertato il comandante dei carabinieri – ha detto Sirano - e ricevuto dagli uffici comunali competenti rassicurazioni per un controllo delle zone circostanti il Parco già da stasera, per garantire la sicurezza dei visitatori».

«A nome dell’intera comunità ercolanese, mi scuso con loro per il disagio che li ha colpiti e già lunedì invierò loro una lettera per invitarli nuovamente a Ercolano a nostre spese - ha detto il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto. - Allo stesso tempo, ho chiesto alle Forze dell’Ordine di fare luce su questo furto per individuare i responsabili e fare in modo che questi episodi non si verifichino più. Questo episodio è mortificante per una città che, dopo tanti anni bui, sta cercando di potenziare la propria immagine turistica ma viene colpita da delinquenti che non hanno a cuore il futuro della nostra comunità». Ultimo aggiornamento: 20:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA