Elemosiniere Papa-Ordine farmacisti
donati altri 100mila euro di medicinali

Martedì 5 Maggio 2020
L'elemosiniere del Papa, Konrad Krajewski, con il presidente dell'Ordine dei farmacisti Vincenzo Santagada. In alto nel riquadro il rosario benedetto dal Papa donato all'Ordine dei farmacisti
L’Ordine dei Farmacisti di Napoli continua ad occuparsi anche della povertà che sta dilagando nel tessuto della società a causa del virus. L’Ordine non dimentica gli ultimi con il progetto Un Farmaco e una Visita per Tutti portato avanti da anni con la Curia di Napoli e il cardinale Crescenzio Sepe.

È di oggi un nuovo incontro tra il presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Napoli Vincenzo Santagada e il cardinale Konrad Krajewski, elemosiniere di Sua Santità Papa Francesco, nella sede del progetto nel centro storico di Napoli. Sono stati donati farmaci destinati ai poveri di Roma per un valore di oltre 100mila euro. «Un gesto d’umanità che congiunge scienza e spiritualità - commenta Santagada - Più che mai in questo momento abbiamo bisogno di entrambe». «Tutto quello che farete ai più piccoli lo avrete fatto a me - dice Krajewski - Un cristiano deve guardare la povertà con gli occhi di Cristo e fare proprie tutte le nobili aspirazioni umane». L'elemosiniere di Sua Santità ha donato all'Ordine dei Farmacisti il rosario benedetto dal Santo Padre.

In un precedente incontro l'Ordine dei Farmacisti aveva già donato al cardinale Krajewski 20mila euro di medicinali. Ultimo aggiornamento: 12:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA