Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Inferno acqua a Marano, i cittadini: «Abbandonati al nostro destino»

Sabato 25 Giugno 2022 di Ferdinando Bocchetti
Inferno acqua a Marano, i cittadini: «Abbandonati al nostro destino»

Una situazione disastrosa, a dir poco catastrofica. La città di Marano, per l'ennesima volta nell'arco di poche settimane, è alle prese con una nuova emergenza idrica.

Soffrono la sete in 20 mila per l'ennesimo guasto agli impianti. La Regione, scesa in campo per dare manforte al Comune, è intervenuta nell'impianto C2. Ma ieri mattina anche l'impianto C3 è andato in tilt, generando ulteriori disservizi e disagi.

Come se non bastasse, milioni di litri d'acqua - causa guasti agli impianti ed errate manutenzioni - si disperdono nelle strade cittadine. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA