Emergenza Covid: a Caivano chiudono ufficio tecnico, settori ambiente e Suap

Lunedì 17 Gennaio 2022 di Antonio Parrella
Emergenza Covid: a Caivano chiudono ufficio tecnico, settori ambiente e Suap

Emergenza senza fine legata alla diffusione del covid-19 sul territorio di Caivano.

E così, dopo la chiusura dei giorni scorsi degli uffici delle politiche sociali di Corso Umberto I e dell’isola ecologica di via Rosselli, la stessa sorte è toccata all’ufficio tecnico, ai locali del Suap (Sportello unico per le attività produttive) e del settore ambiente. Tutti gli uffici sono ubicati nello stabile comunale di via Marzano.

Il drastico provvedimento è stato adottato ad horas dal sindaco Enzo Falco, dopo la rilevazione di casi positivi tra i lavoratori. Disposta subito anche la procedura di sanificazione di tutti gli ambienti.

Video

Intanto per comunicazioni di assoluta urgenza sono stati attivati i seguenti indirizzi di posta elettronica: v.zampella@comune.caivano.na.it (manutenzione, lavori pubblici e urbanistica), m.lanzetta@comune.caivano.na.it (ambiente), b.fusco@comune.caivano.na.it (Suap).

Attualmente il numero dei contagiati ha raggiunto quota 586, mentre hanno ricevuto la prima dose di vaccino 26.730 cittadini (86 % della popolazione), 23.416 la seconda dose (75%) e 986 la dose booster (32%).

“L’unico consiglio valido per frenare la diffusione di questo invisibile e pericoloso nemico è sempre quello di mantenere una raddoppiata prudenza - sottolinea il sindaco Falco -  pertanto è necessario  sottoporsi alla vaccinazione, utilizzando in modo corretto anche i dispositivi sanitari  e il distanziamento”.   

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA