Ercolano, bruciato bidone dei rifiuti
in fiamme anche la cabina elettrica

Lunedì 21 Giugno 2021 di Aniello Sammarco
Ercolano, bruciato bidone dei rifiuti in fiamme anche la cabina elettrica

«Non sappiamo se chi ha dato fuoco al bidone per la raccolta dell'umido, aveva immaginato che la sua “bravata” potesse provocare l'incendio non solo degli altri contenitori ma anche delle vicine cabine della telefonia e della corrente elettrica. Sta di fatto che solo il nostro pronto intervento ha scongiurato guai più seri».
A parlare è Vincenzo, residente in vicolo Favorita, la stretta arteria che da corso Resina conduce a via Gabriele D'Annunzio, a ridosso del parco a mare di villa Favorita.

È qui che, in pieno giorno ma agendo in modo comunque indisturbato, uno o più persone hanno dato fuoco ad un contenitore per la raccolta differenziata: «Notate le fiamme - prosegue nel racconto l'uomo - alcune persone mi hanno chiesto di intervenire con una pompa per domare il rogo».

Video


Un episodio questo che si somma ad altri simili verificatisi nei giorni precedenti, il più grave dei quali è stato registrato in via Casacampora, dove ad essere dato alle fiamme è stato un deposito illegale di ingombranti presente nella zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA