Escort Advisor, mappa e «voti» delle squillo a Napoli e provincia

Lunedì 21 Ottobre 2019 di Francesca Scognamiglio
«Attenzione zona ad alta densità di escort»: questo il claim della campagna on the road in programma oggi e domani a Napoli messa a punto da Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Italia (totalmente legale) da molti definito come il Trip Advisor del sesso. Dal centro storico al lungomare diverse zone della città saranno, per l’occasione, palcoscenico di iniziative animate da ragazze e ragazzi in divisa che distribuiranno preservativi ma anche materiale informativo per avvisare la popolazione di quanto diffuso sia questo fenomeno nei centri cittadini. I “posti di blocco” sono stati sistemati nelle zone a maggiore concentrazione di sex workers presenti on line. 
 
Volendo disegnare una mappa con presenza di escort, Napoli – secondo i dati del sito - risulta così divisa: San Lorenzo 159 escort attive (15%), Mercato 135 (13%), Rione Sanità 133 (13%), San Carlo Arena 133 (13%), Zona Industriale 107 (10%), Vomero 86 (8%), Chiaia 84 (8%), Arenella 63 (6%), Posillipo 42 (4%), Fuorigrotta 41 (4%), Porto 41 (4%), Campi Flegrei 11 (1%), Bagnoli 10 (1%). Molto basse le percentuali nei quartieri: Secondigliano (1%), Scampia (0,38%), Soccavo (0,28%), San Giovanni a Teduccio (0,19%). Considerando invece i diversi comuni dell’area metropolitana, su 871 escort attive in rete: Napoli ne ospita il 94% (822 escort), Giugliano in Campania l’1% (9), Sorrento lo 0,66% (6), Pompei lo 0,33% (3), Qualiano lo 0,33% (3), Pozzuoli lo 0,26% (2), Ischia lo 0,26% (2), Nola 0,26% (2), Caivano lo 0,26% (2), Casalnuovo di Napoli lo 0,20% (2), Casavatore lo 0,20% (2), Casoria lo 0,20% (2), Somma Vesuviana lo 0,20% (2), mentre Villaricca, Quarto, Torre del Greco e Castellammare di Stabia lo 0,13% (1).

Escort Advisor è una start-up nata nel 2014 che, nel settore adult, ha creato il primo sito di recensioni di escort in Europa con quasi 2 milioni di utenti unici mensili, divenendo uno dei 60 siti più visitati in Italia. Ogni escort è in rete con: foto, scheda di presentazione, numero di telefono e indicazioni su prestazioni e costi. Fruitori del servizio sono per lo più uomini dai 25 ai 44 anni. L’attività di marketing in programma oggi e domani, si svolgerà in contemporanea a Napoli e a Torino. «L’obiettivo di questa campagna - commenta Mike Morra, ceo di Escort Advisor - è sdoganare un argomento considerato in Italia scandaloso ma anche sensibilizzare sul tema della sicurezza e trasparenza che le recensioni garantiscono a tutti attraverso la segnalazione alla community di truffe. Contro le ipocrisie, inoltre, i dati dimostrano che molte escort si trovano in pieno centro e non nelle periferie e lavorano soprattutto nelle ore di pausa pranzo e fine turno uffici». Il tour partenopeo di Escort Advisor toccherà: piazza Bovio; corso Umberto I; via Nazario Sauro e via Partenope; piazza Bellini e piazza Luigi Miraglia. Intanto è polemica sui social: non mancano infatti le proteste da parte delle associazioni che hanno contattato Escort Advisor per annunciare azioni di contrasto all’iniziativa.
 Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre, 08:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA