L’ultima fuga di Pippotto: evade dal carcere di Perugia ma è ripreso dopo poche ore

Sabato 8 Maggio 2021 di Daniela De Crescenzo
L’ultima fuga di Pippotto: evade dal carcere di Perugia ma è ripreso dopo poche ore

È fuggito dal carcere Capanne di Perugia Domenico D’Andrea, condannato in via definitiva per l’assassinio di Salvatore Buglione, il dipendente comunale ucciso il 4 settembre del 2006 mentre si trovava nell’edicola gestita dalla moglie in via Pietro Castellino a Napoli. Ma è stato ripreso dopo poche ore. Era in un boschetto vicino alla stazione di Fontivegge, dove era arrivato a piedi, a dodici chilometri dal carcere. A rintracciarlo è stata...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 18:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA