Farmacisti, 62mila euro di medicinali
ai poveri di Libano e Madagascar

Martedì 14 Settembre 2021
Farmacisti, 62mila euro di medicinali ai poveri di Libano e Madagascar

L'Ordine dei Farmacisti ha donato 62mila euro di farmaci per i poveri del Madagascar e del Libano che versano in condizione di estremo disagio anche per via della scarsità degli aiuti in tempi Covid. Il presidente dell'Ordine dei Farmacisti di Napoli Vincenzo Santagada ha consegnato la somma, simbolicamente dinanzi alla Ruota degli Esposti e la Scala della Speranza, sede della Farmacia degli Incurabili, a Suor Maria Maddalena che collabora con l'Elemosiniere del Papa, cardinale Konrad Krajewski. Il carico di farmaci donati dall'Ordine rientrano nell'ambito del progetto “Un farmaco per tutti”. L'iniziativa, partita nel 2015, si propone di riutilizzare e donare i medicinali che altrimenti andrebbero buttati e quelli prossimi alla scadenza, ma con almeno altri otto mesi di vita. Il presidente dell'Ordine dei farmacisti partenopeo, Vincenzo Santagada, ha consegnato una raccolta per ribadire «la vicinanza a tutti i popoli del mondo, un'attività possibile grazie alle tante farmacie che hanno aderito - ha dichiarato Santagada - che ci permette di portare avanti una bella attività umanitaria».

 

Ultimo aggiornamento: 18:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA