Droga nel trolley all'aeroporto, condannata la «dama bianca»

Droga nel trolley all'aeroporto, condannata la «dama bianca»
di Viviana Lanza
Venerdì 27 Novembre 2015, 20:18
1 Minuto di Lettura
Sentenza di condanna per Federica Gagliardi, divenuta nota come la «Dama bianca» in occasione della sua presenza alla delegazione del G8 di Toronto con Silvio Berlusconi. E’ stata condannata a tre anni e quattro mesi di reclusione per la droga nel trolley scoperta durante un controllo all’aeroporto di Fiumicino nel marzo 2014. La Procura aveva chiesto per lei una pena più severa, dieci anni di carcere, contestando anche il reato di associazione a delinquere che invece il giudice ha escluso, condannando l’imputata -attualmente agli arresti domiciliari - per il solo reato di droga. La Gagliardi fu sorpresa, circa un anno e mezzo fa, con un carico di 24 chili di stupefacente nella valigia.

Il dispositivo della sentenza è stato letto in aula dal giudice Lucarelli del Tribunale di Napoli e ha previsto condanne anche per gli altri imputati, una ventina in tutto. Le pene oscillano dai venti ai tre anni di reclusione. Il processo si è celebrato con la formula del rito abbreviato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA