Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ferragosto, record di turisti ​nel cratere del Vesuvio: 8mila visitatori nel weekend

Lunedì 15 Agosto 2022
Ferragosto, record di turisti nel cratere del Vesuvio: 8mila visitatori nel weekend

Il cratere del Vesuvio attira sempre più turisti e italiani in vacanza in Campania. Nel weekend di Ferragosto, nei giorni 13, 14 e 15 agosto, sono stati complessivamente 7.908 i visitatori che da quota mille sono saliti fin sulla vetta. «I dati di questi giorni - commenta Agostino Casillo, commissario straordinario dell'Ente Parco Nazionale del Vesuvio - confermano il Parco Nazionale del Vesuvio meta imprescindibile per chi sceglie la nostra regione per trascorrere le proprie vacanze».

«Grazie al sistema di ingressi controllati e contingentati, al cratere stiamo permettendo una fruizione ordinata e rispettosa di un sito in una zona di massima tutela del Parco, mantenendo numeri da grande attrattore - prosegue Casillo - e comunque il Parco del Vesuvio non è solo il Cratere: stiamo registrando presenze importanti su tutti i sentieri che abbiamo riqualificato e anche nel nostro museo a Boscoreale».

LEGGI ANCHE I napoletani e il meteo estivo impazzito: «Confidiamo nella città del sole»

Numeri importanti anche al Parco archeologico di Ercolano: oggi, nella giornata di Ferragosto, sono stati - secondo i dati resi noti dal sito - 1.774 i visitatori che hanno ammirato le domus, il Decumano Massimo e altre meraviglie. Questa mattina, verso le 11, all'esterno del parco gruppi di turisti, per la maggior parte stranieri, erano in attesa di varcare i cancelli d'ingresso. 

Ultimo aggiornamento: 16 Agosto, 08:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA