Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Finti operatori di Poste italiane
chiusi in una camera d'hotel

Venerdì 23 Settembre 2022
Finti operatori di Poste italiane chiusi in una camera d'hotel

Una chiamata anonima al 112. In una stanza di un hotel di Varcaturo ci sono alcune persone sospette. Per questo, i carabinieri della stazione locale prendono nota e raggiungono la struttura e in pochi minuti sono davanti alla camera d'hotel. Pagamento bloccate e di codici personali, alcune persone sembrano parlare al telefono di questo, tipo call center che contatta clienti.


Spalancano la porta e i militari trovano due persone con 8 smartphone, tutti sequestrati, assieme a 4  pc portatili 2  pos. Dalle ultime chiamate nel registro scoprono che gli interlocutori dall'altra parte sono appena stati raggirati da un sedicente operatore delle Poste italiane.

Li avrebbero avvisati del blocco della carta per movimenti fraudolenti e della necessità di reinserire i codici dell’home banking per risolvere la questione. I due “operatori”  finiscono in manette per concorso in truffa.

 

Ultimo aggiornamento: 13:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA