CORONAVIRUS

Monte di Procida, tuffi vietati ​a Torrefumo: divieto di balneazione colpa dei lavori sulle fogne

Domenica 10 Maggio 2020 di Patrizia Capuano
porto Marina di Acquamorta

Un’ordinanza del sindaco Giuseppe Pugliese dispone il divieto di balneazione nel tratto Marina di Torrefumo, a Monte di Procida: nell'area antistante il porto di Acquamorta sono in corso rilievi batimetrici per verificare lo stato della condotta comunale. I lavori, annunciati da un provvedimento dell’Ufficio circondariale marittimo di Pozzuoli, sono affidati alla società «Idrosfera» che opererà per 15 giorni. Disposizioni del comandante Cosimo Pichierri anche per la navigazione.

LEGGI ANCHE Fase 2 a Pozzuoli, la protesta dei commercianti 

In prossimità dello specchio d'acqua oggetto dell'intervento, i natanti devono procedere a bassa velocità in modo da evitare il movimento ondoso che potrebbe ostacolare i rilievi. Con il battello «Idrosfera 2Na 1932», si effettua un monitoraggio per controllare le condizioni dell’impianto e ripristinarne la funzionalità. Questa operazione si è resa necessaria dopo gli avversi eventi meteo dello scorso inverno, che hanno determinato un malfunzionamento del depuratore in località Torrefumo. E pur tenendo conto del rinvio della stagione balneare per l'emergenza Covid-19, il primo cittadino Pugliese interviene «a tutela della salute pubblica». Attenzione alta anche dalla Delegazione di Spiaggia della locale guardia costiera, diretta dal comandante Luigi Carputo. Alle forze dell’ordine, intanto, è affidato il compito di controllare il rispetto del divieto vigente.  
 

Ultimo aggiornamento: 12:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA