Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Forcella, poligono del clan a cielo aperto: parabole usate come bersagli | Video

Sabato 4 Luglio 2015
Forcella, poligono del clan a cielo aperto: parabole usate come bersagli | Video
NAPOLI - I tetti del centro storico di Napoli usati come poligono di tiro per i 'baby boss': è quanto hanno scoperto i carabinieri nel borgo Sant'Antonio Abate, una delle zone della città nei giorni scorsi teatro di sparatorie che hanno provocato un morto e feriti. Trovati una pistola, 51 munizioni per armi e 22 cartucce per fucile. E, sul tetto di un edificio dove abita il parente di uno dei giovani coinvolto nelle sparatorie è stato scoperto il poligono di tiro: le antenne paraboliche sforacchiate dai colpi.
Ultimo aggiornamento: 21:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA