Napoli. La strada maledetta di Forcella: ritrovati 13 bossoli dopo il raid

Giovedì 2 Luglio 2015 di Viviana Lanza
Napoli. La strada maledetta di Forcella: ritrovati 13 bossoli dopo il raid

Gli investigatori sospettano che Sibillo sia stato ucciso in via Oronzio Costa, la strada non distante da Castel Capuano teatro delle più recenti scorribande armate. A sostenere questa ipotesi, il ritrovamento di 13 bossoli di tre diversi calibri e il racconto di qualche residente che ha detto di aver udito colpi di pistola.

Lì, in quella strada, gli spari notturni sono diventati frequenti negli ultimi giorni: nella notte tra sabato e domenica una sparatoria ha fatto tre feriti tra adolescenti (le vittime hanno 16 e 17 anni) e l’altra notte sono stati esplosi alcuni colpi contro il primo piano di un palazzo e a terra sono stati trovati un’ogiva e sei bossoli. E questa notte c’è stato l’ennesimo raid che ha lasciato sull’asfalto una vittima eccellente, un giovanissimo boss della camorra emergenza del centro storico.

Ultimo aggiornamento: 10:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA