Napoletano ucciso in Messico,
dolore ai funerali: «Ora la verità»

Martedì 16 Aprile 2019 di Oscar De Simone
Napoletano ucciso in Messico, dolore ai funerali: «Ora la verità»

Commozione e lacrime al funerale di Salvatore De Stefano, assassinato in un ristorante in Messico lo scorso 4 aprile. Le esequie si sono tenute questo pomeriggio all'interno della chiesa di Santa Maria la Scala, in forma privata, perchè – come dice l’avvocato Demetrio Paipais – «i familiari non hanno voluto spettacolari are il loro dolore». Le campane hanno risuonato su una folla di familiari ed amici che ancora non riescono a realizzare quanto accaduto.
 


«Escludiamo qualsiasi forma di coinvolgimento con la malavita locale» continua l’avvocato, «e quindi non possiamo fare altro che attendere le indagini. Intanto da quello che sappiamo, si potrebbe trattare di una vendetta messa in atto da un altro italiano in Messico. Le nostre operazioni però andranno avanti e faremo di tutto per restituire dignità a questa familgia ed alla memoria di Salvatore».

Ultimo aggiornamento: 17 Aprile, 06:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA