Attentato incendiario contro il negozio di fuochi d'artificio: esplosione e paura nel Napoletano

Mercoledì 20 Gennaio 2021
Attentato incendiario contro il negozio di fuochi d'artificio: esplosione e paura nel Napoletano

Esplosione nella notte, a Villaricca, dove ignoti hanno dato fuoco con del liquido infiammabile il retro di un negozio di fuochi d'artificio gestito da padre e figlio (60 e 38 anni), entrambi pregiudicati per vari reati. Le fiamme hanno causato l'esplosione che ha danneggiato la saracinesca e la porta d'ingresso principale. Non ci sono feriti. Le fiamme - che sono state spente dai vigili del fuoco - hanno causato consistenti danni alla struttura interna del locale. La palazzina a due piani interessata non è stata dichiarata inagibile e non sono state disposte evacuazioni dei nuclei familiari residenti sui piani superiori. Sul posto i rilievi effettuati dai carabinieri di Castello e dal Nucleo Artificieri di Napoli. Gli artificieri del comando provinciale di Napoli non escludono che a causare l'esplosione sia stato un ordigno artigianale. Le vittime hanno dichiarato di non aver ricevuto minacce o richieste estorsive. Sono stati acquisiti i sistemi di videosorveglianza presenti in zona. Indagini in corso da parte dei carabinieri: non si esclude alcuna pista. 

 

Ultimo aggiornamento: 12:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA