Napoli, furgone pieno di fuochi abusivi: scatta il blitz della polizia

di Melina Chiapparino

Un furgone pieno di fuochi pirotecnici illegali pronti per la festa patronale. È stata questa la scoperta dei poliziotti del commissariato di Pianura durante un blitz per scovare piantagioni abusive di marijuana in un terreno su via Pisani.

Durante l'operazione, scattata nel primo pomeriggio di oggi, i poliziotti coordinati dal dirigente Arturo De Leone hanno individuato la coltivazione Illegale e provveduto alla sua rimozione e distruzione, denunciando penalmente il titolare del terreno. Nel corso del blitz, gli agenti si sono insospettiti per la presenza di un furgone che sosta a all'interno del vasto appezzamento di terreno, sebbene molto distante dalle coltivazioni. 

All'interno del furgoncino chiuso con dei catenacci sono stati ritrovati fuochi pirotecnici di vario tipo, comprese serie di batterie e i cosiddetti "Cobra". La maggior parte del materiale rinvenuto nel veicolo è risultato illegale e fuori norma di legge per cui è stato sequestrato dopo l'intervento della squadra di artificieri che ha coadiuvato i poliziotti di Pianura. Dalle prime verifiche dei poliziotti, il furgoncino risulta intestato ad un altra persona rispetto al titolare del terreno e sempre secondo i primi indizi raccolti, sembra che i fuochi fossero nascosti per essere usati il 12 settembre in occasione della festa patronale a Quarto. 

 
Martedì 10 Settembre 2019, 17:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP