Furti col trucco della gomma sgonfia, colpi in tutta Italia: presi 3 napoletani

ARTICOLI CORRELATI
  • 335
Tre pluripregiudicati napoletani 40enni sono stati arrestati all'alba di ieri da carabinieri di Forlì, coadiuvati dai colleghi partenopei. I tre sono stati individuati e bloccati nelle loro abitazioni nel rione Sanità. Dovranno rispondere di furto aggravato e continuato. Denunciata in stato di libertà una quarta persona per ricettazione. I tre, veri professionisti secondo glI investigatori, agivano in tutta Italia con la tecnica della gomma sgonfia. Dopo aver individuato la vittima, sempre un automobilista di mezza età o anziano, attendevano che si recasse a fare spesa per poi forargli lo pneumatico anteriore destro, quello opposto al lato guida. Quando il malcapitato era impegnato a sostituire la gomma uno dei due malviventi arraffava tutto quello che trovava nell'abitacolo, puntando al portafogli e al telefonino. Pochi minuti dopo, grazie al grave errore commesso da molti di tenere traccia del pin delle carte di credito nel portafogli o nella rubrica del cellulare, i malviventi prelevavano tutto il contante possibile e recarsi nel più vicino centro commerciale ad acquistare prodotti tecnologici. Il furto del telefonino rendeva inoltre molto più problematico e lento il blocco delle carte di credito.
 

Le indagini, partite a Forlì lo scorso 31 ottobre, hanno permesso di individuare l'auto usata dai malviventi e le loro identità. Ai tre viene attribuita almeno una quindicina di colpi commessi a Forlì e provincia, Roma, Prato, Desenzano del Garda (Brescia), Bologna, Fano (Pesaro Urbino), Pomezia, Sesto Fiorentino (Firenze) e Marcon (Venezia) ma, secondo i militari, potrebbero essere stati molto di più. 
Martedì 24 Aprile 2018, 13:50 - Ultimo aggiornamento: 24-04-2018 16:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP