Gabry «little hero», il bimbo napoletano con malattia rara dimesso dall'ospedale di Brescia dopo il trapianto

Lunedì 9 Dicembre 2019

Era l'unico portatore in Italia di malattia rarissima. Un mese dopo il trapianto di midollo osseo il piccolo Gabriele, due anni, è stato dimesso dagli Spedali civili di Brescia.

LEGGI ANCHE Gabry Little Hero, i medici: trapianto ok ma per una settimana serve massima cautela

Si tratta del bambino, figlio di una coppia di Napoli affetto da Sifd, anemia sideroblastica congenita con immunodeficienza dei linfociti B, febbri periodiche e ritardi dello sviluppo.
 


Sono venti i casi registrati nel mondo di malattia come quella di Gabriele.

Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre, 07:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA