Napoli, sugli scooter senza casco sfrecciano davanti Palazzo San Giacomo

ARTICOLI CORRELATI
di Oscar De Simone

7
  • 234
Fanno a gara di velocità e di impennata. Sfrecciano a tutta velocità, in due e senza casco. Tutti minorenni ed in barba ad ogni regola di sicurezza. La pista viene percorsa nel cuore della notte ed il teatro è la sede del comune di Napoli.
 


Il centro delle “competizioni” adesso è piazza San Giacomo, dove i cittadini hanno segnalato più volte lo svolgimento di queste gare. A filmarli però sono stati alcuni membri comitato per la vivibilità cittadina che da tempo sono attivi in zona.

Non solo la strada però è stata presa di mira. Anche i marciapiedi in più occasione sono utilizzati come piste da corsa - come si vede nel video - nonostante le persone affollino gli esterni dei locali.
Lunedì 31 Dicembre 2018, 17:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2019-01-01 10:47:48
Ma se non vogliono mettere il casco, sarà a loro rischio? O le leggi si fanno rispettare, o altrimenti sono un arbitrio. Tutti i giorni a Napoli ci sono queste cose e non dice nulla nessuno? C’è qualcuno che istituzionalmente viene assunto e regolarmente pagato per fare rispettare le 150.000 leggi della repubblica e del regno sabaudo. E il loro stipendio è più alto di quello di un milione di operai. Eppure non fanno il loro lavoro. Dov’è l’illegalità ?
2019-01-01 09:18:26
I motociclisti ringraziano per la pubblicità. Ora potranno mostrare tra i loro amici e parenti lla loro bravura e sentirsi il centro dell'universo. Avremo emulatori in altre zone della città. Il resto è noia.
2019-01-01 08:59:18
Pochi giorni fa ,fermo al semaforo a piazza Mazzini, guardavo l’operato di due vigili urbani( come sempre fermi sul marciapiede lato ufficio postale). Almeno una dozzina di scooter sono passati con il rosso. Nessuno dei due vigili ha annotato la targa. Nota bene che questa scena si ripete tutti i giorni in questa piazza. Come tutti i giorni si può assistere a piazza Cavour all’ inversione di marcia degli scooter sulle strisce pedonali. Con almeno una pattuglia di vigili nei paraggi. Ora c’è da domandarsi , visto il reiterarsi da parte della municipale di questo costante atteggiamento di disinteresse verso il mancato rispetto delle regole da parte di tanti cittadini , quali speranze di miglioramento possiamo aspettarci.
2019-01-01 08:31:19
Non solo non è la piazza di una degradata e lontana periferia, ma nel raggio di trecento metri si trovano la Prefettura, la Questura, il Comando Provinciale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Probabilmente va bene così...
2018-12-31 22:21:30
assisto a questa scena tutti i giorni, non solo si sfreccia a tutta velocità senza casco in barba a tutte le regole civiche ma si va in scooter anche nella piazza seminando il panico e lo stupore di tutti compreso i turisti. Si fa tanto per pulirsi la faccia e poi sotto il naso avvengono queste cose. Sono per le maniere forti, pene esemplari e certezza della pena ( ma non ne esistono, questo è il problema ) sequestro del mezzo denuncia ai genitori con ammenda e obbligo del trasgressori ai servizi sociali

QUICKMAP