Giugliano, sospese le attività del cantiere:
su 5 lavoratori quattro erano al nero

Giugliano, sospese le attività del cantiere: su 5 lavoratori quattro erano al nero
Sabato 24 Settembre 2022, 09:22
2 Minuti di Lettura

 Operazione a largo raggio per i Carabinieri della compagnia di Giugliano che nella grande città a nord di Napoli e a Qualiano hanno effettuato un servizio volto al controllo delle attività commerciali, delle aziende e dei cantieri presenti sul territorio. Obiettivi la tutela del lavoratore e del consumatore.

Video

A Qualiano i militari della locale stazione insieme a quelli del Nas di Napoli hanno controllato diversi bar e in 3 di questi hanno riscontrato violazioni sulle norme igienico-sanitarie. Nel primo bar – che è stato chiuso - i carabinieri hanno constatato che gli interventi di pulizia sanitaria non erano stati eseguiti e che i bagni non erano utilizzabili.

Per l’imprenditore anche la sanzione di mille euro. Nella seconda attività, invece, stessa contestazione per quanto riguarda le pulizie sanitarie e anche una sanzione per l’inesistenza del manuale autocontrollo hccp per una multa complessiva da 3mila euro. Nel terzo bar, infine, stessa contestazione e stesso importo di 3mila euro per la proprietaria.

A Giugliano i Carabinieri della locale stazione insieme a quelli del Nil di Napoli hanno sospeso le attività in un cantiere edile di via Assisi. I militari hanno controllato i 5 lavoratori presenti e di questi 4 erano in nero. 2 dei 4 percepivano anche il reddito di cittadinanza. Per l’imprenditore una denuncia a piede libero e sanzioni civili e penali per un importo complessivo di 37.500 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA