Gragnano. Festa del panuozzo tre giorni
​di gusto musica e spettacolo

A Gragnano tre giorni di festa per celebrare sua maestà il panuozzo. Ha preso il via ieri sera (per concludersi domani) la kermesse che festeggia, nella sua patria, il tipico pane pizza condito con i più svariati ingredienti. E per l'occasione, la centralissima via Roma si trasforma in una vera e propria strada del gusto, con gli stand dei pizzaioli e vinai gragnanesi pronti a deliziare i palati di turisti e buongustai. La seconda edizione della «Festa del Panuozzo» è stata organizzata da Pro Loco e associazione Tennis, con il patrocinio del Comune.

Padrino della manifestazione è invece don Antonio Polese, meglio conosciuto come «il boss delle cerimonie» dopo le sue numerose apparizioni televisive. Negli stand montati lungo via Roma si potrà dunque gustare il panuozzo, cotto rigorosamente nel forno a legna e realizzato con lo stesso impasto della pizza. Il classico prevede mozzarella e pancetta, ma nel tempo i pizzaioli gragnanesi hanno inventato infinite varietà, come ad esempio quello con funghi, melenzane e salame piccante oppure con provola, prosciutto crudo e rucola. Il momento di maggiore celebrità per il panuozzo è arrivato nel dicembre 2013, quando i fratelli Mascolo lo consegnarono a Papa Bergoglio, che lo benedisse in piazza San Pietro. Fino a domani sera è dunque festa grande in città. E non mancheranno nemmeno momenti dedicati allo spettacolo e alla musica.

Francesco Fusco
 
Sabato 2 Luglio 2016, 09:22 - Ultimo aggiornamento: 02-07-2016 13:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP