Monte di Procida, cambio al vertice della Guardia Costiera: Morale subentra a Carputo

comandante Raffaele Morale, sindaco Giuseppe Pugliese, comandante Luigi Carputo
comandante Raffaele Morale, sindaco Giuseppe Pugliese, comandante Luigi Carputo
di Patrizia Capuano
Sabato 17 Settembre 2022, 12:40
3 Minuti di Lettura

Cambio al vertice della guardia costiera di Monte di Procida. In municipio, nella sala consiliare Ludovico Quandel, il passaggio di testimone: al comandante uscente, Luigi Carputo, subentra il comandante Raffaele Morale proveniente dalla capitaneria di porto di Napoli. Il commiato alla presenza di autorità militari e istituzionali. «Ringrazio tutti per aver condiviso la mia azione all’interno del porto, a tutela della sicurezza e dell’operatività – ha esordito Carputo – L’approdo di Monte di Procida si colloca tra i più prestigiosi dell’area flegrea e della Regione Campania, come testimoniano i numerosi riconoscimenti». In questi anni il comandante Carputo ha prestato il proprio servizio «in un territorio ricco di storia, che fonda le proprie radici sul mare – spiega –. Non a caso negli anni Ottanta la flotta montese contava oltre 200 navi, tra le più grandi in Europa».

Video

Parole di ringraziamento anche dal sindaco di Monte di Procida, Giuseppe Pugliese. «Abbiamo lavorato insieme per lo sviluppo, la legalità e il miglioramento delle attività e della sicurezza nel porto di Acquamorta - afferma il primo cittadino -. Carputo, con equilibrio e grande competenza, ci ha guidati in un percorso di sviluppo delle grandi potenzialità della nostra Marina. La sua attività si è caratterizzata anche e soprattutto per un dialogo leale e proficuo con tutte le forze politiche - conclude -. Gli riconosciamo impegno, rigore, competenza e grande disponibilità al confronto. Ho sottolineato il ringraziamento dell'intera comunità ed espresso la mia personale stima e riconoscenza». Al comandante Luigi Carputo è stato affidato il compito di guidare la guardia costiera di Acciaroli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA