«I migranti della Sea Watch? Dobbiamo accoglierli», parola del parroco di Di Maio

«I migranti della Sea Watch? Dobbiamo accoglierli a braccia aperte, mi sento soffocare il cuore pensando a queste persone e ai loro drammi. Voglio incoraggiare Luigi Di Maio a perseguire gli obiettivi che si è prefissato e spingere sul governo maltese perché accolga la nave». A parlare, ospite di Un Giorno da Pecora su Rai Radio1, è Don Peppino Gambardella, parroco di Pomigliano D'Arco e da sempre vicino alla famiglia Di Maio. Salvini ha detto che non vuole accoglierne nessuno in Italia. «Voglio capire se sono parole o fatti. Ora non dipende da lui, se Malta non accoglie non c'è nulla da fare». Salvini ha detto che non ne accoglierebbe nessuno, Di Maio solo dieci, Conte al massimo quindici. «E noi diciamo di accoglierne venti», aggiunge il sacerdote. Lei ne accoglierebbe qualcuno nella sua parrocchia? «Se ce lo proponessero - ha detto a Un Giorno da Pecora - cercheremmo di capire in che modo potremmo accoglierli». 
Lunedì 7 Gennaio 2019, 18:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP