A 12 anni scappa da Rieti per andare
a Capri: rintracciata al molo Beverello

Martedì 27 Ottobre 2020

 Si era allontanata nella mattinata di ieri da Rieti e poi in autobus ha raggiunto e quindi, in treno, Napoli. Ma la ragazza di 12 anni è stata ritrovata di militari della Guardia di Finanza al molo Beverello di Napoli, dove si aggirava visibilmente spaesata e tremante nei pressi della zona imbarchi per Capri del Molo Beverello. Insospettiti, i Finanzieri l'hanno avvicinata facendole alcune domande. In un primo momento la minore aveva chiesto ai militari i soldi per pagarsi il biglietto ed anche per questo inconsueto atteggiamento la pattuglia ha adottato le giuste cautele per capire gli esatti contorni della situazione.

LEGGI ANCHE Coronavirus e scuole chiuse in Campania, per le primariaesi decide tra 10 giorni: «Dipenderà dai contagi»

La dodicenne ha ricostruito sommariamente con i Finanzieri i suoi movimenti, raccontando di aver finto di entrare a scuola a Rieti dove era stata accompagnate dalla madre, per poi raggiungere la fermata dell'autobus e dirigersi verso Roma, proseguendo poi in treno per Napoli. Il suo obiettivo era quello di raggiungere l'isola di Capri. La piccola è stata accompagnata la Caserma «Brigadiere Raffaele Denza» della Guardia di Finanza, sede del II Gruppo Napoli - Porto, dove ha atteso l'arrivo dei suoi genitori. 

Ultimo aggiornamento: 15:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA