I seggiolini del San Paolo rimontati
nello stadio nel campo di Scampia

Venerdì 6 Settembre 2019
Una seconda vita per i seggiolini rossi dello stadio San Paolo di Napoli, montati nel principale impianto sportivo cittadino nel 1990 nell'ambito dei lavori per i mondiali di calcio e smontati prima dell'inizio delle Universiadi di Napoli 2019 svolte a inizio luglio.

È quasi terminato il montaggio di 1.500 seggiolini rossi del San Paolo sugli spalti dello stadio «Antonio Landieri» di Scampia, intitolato alla vittima innocente della camorra ucciso nel 2004. I lavori di restyling dell'impianto di via Hugo Pratt sono cominciati lo scorso 8 agosto e sono stati portati avanti dall'Agenzia regionale Universiade. Nel cuore di Scampia rivivrà quindi un pezzo di quel San Paolo che per 30 anni ha ospitato i tifosi azzurri, prima dei lavori per le Universiadi che ne hanno mutato l'aspetto con la nuova pista di atletica azzurra e i seggiolini multicolor con predominanza dell'azzurro, chiaro riferimento ai colori del Calcio Napoli. © RIPRODUZIONE RISERVATA