Pompei, tombaroli del '700 a «caccia»
nella Casa degli Amanti: ecco i cunicoli

Sabato 22 Febbraio 2020 di Susy Malafronte

I tombaroli del 1700: la caccia al tesoro nella città sepolta antecedente agli scavi ufficiali. La rivelazione choc del direttore generale del Parco Archeologico di Pompei Massimo Osanna su Instagram: «Nella casa degli Amanti ci sono tracce di cunicoli realizzati da chi frugava (prima degli scavi ufficiali iniziati nel 1748) la città sepolta alla ricerca di tesori». La foto inedita dei passaggi segreti, della domus riaperta dopo 40 anni, diventa virale.
 

 

Ultimo aggiornamento: 14:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA