La domenica infernale di Bagnoli: musica disco a palla, vibrano anche i vetri

Lunedì 17 Settembre 2018 di Oscar De Simone
Mura e vetri che vibrano al suono della musica “sparata” a tutto volume dalle discoteche sulla spiaggia. Lo scenario appena descritto non è frutto della fantasia o delle descrizioni allarmistiche di alcuni cittadini. È la triste realtà vissuta dai residenti di via Coroglio a Bagnoli che, dalle prime ore del pomeriggio di ieri e fino a notte inoltrata, hanno vissuto al centro di una festa senza fine.
 

«Abbiamo trascorso ore infernali» lamentano i membri del Comitato per la quiete pubblica e la vivibilità cittadina. «Dal primo pomeriggio siamo stati costretti a subire il disordine e il frastuono dei locali sulla spiaggia. Le nostre case vibravano ed era impossibile anche poter parlare o ascoltare la televisione. Non riusciamo più a vivere in queste condizioni e ormai pare sia inutile anche andarlo a raccontare alla polizia. Le nostre denunce finiscono in Rete perché è il solo modo che abbiamo per mostrare quello che subiamo. Siamo abbandonati dalle istituzioni che pure avevano promesso di prendere provvedimenti».
  Ultimo aggiornamento: 10:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA