Il Cis di Nola plastic free col progetto «Bere Comune»

Mercoledì 29 Luglio 2020 di Nello Fontanella
«Bere comune» per un  #Cisforgreen. All'interno della città del commercio di Nola sono state inaugurate stamani due case dell'acqua. L'obiettivo è quello di ridurre in un anno circa 225 kg di plastica. I moderni distributori self-service consentono infatti  l’acquisto di acqua potabile refrigerata di elevata qualità. ll progetto è stato realizzato in collaborazione con la Acquatec S.r.l. Scopo dell’iniziativa è ridurre il consumo di plastica. Si stima che in un anno di esercizio la riduzione di bottiglie di plastica sarà pari a circa 8.400 unità equivalenti a 225 kg di plastica e che si riducano le emissioni di CO2 legate a trasporto, produzione e trasformazione delle bottiglie. I due impianti, ubicati all’isola 5 e all’isola 7 del Centro, sono stati realizzati riqualificando strutture esistenti. Le aziende e i clienti potranno, dunque, beneficiare della comodità di avere il servizio all’interno del CIS, fruire di condizioni economiche vantaggiose e contribuire all’abbattimento del consumo di plastica. Ultimo aggiornamento: 18:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA