Napoli. Incendio a Città della Scienza
condannato il custode: sei anni

di Leandro Del Gaudio

1
  • 197
Paolo Cammarota è stato condannato a sei anni reclusione per l'incendio di Città della Scienza. Un episodio avvenuto la notte tra il tre e il quattro marzo del 2013, a Napoli, quando il polo museale di Coroglio venne letteralmente divorato dalle fiamme. Nel corso della loro requisitoria i pm Michele del Prete e Ida Teresi avevano chiesto una condanna a sei anni di reclusione per concorso in incendio volontario. Accolta, dunque, la richiesta della Procura. Dice l'avvocato Giuseppe De Angelis, difensore di parte civile per Città della Scienza: adesso ci aspettiamo che la Procura non desista e trovi gli altri colpevoli. In aula anche l'avvocato Ilaria Criscuolo, parte civile per la società Le Nuvole.
 

 
Venerdì 2 Dicembre 2016, 14:18 - Ultimo aggiornamento: 02-12-2016 21:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-12-03 09:41:56
si è stato condannato , ma non ho sentito prlare di licenziamento , e sarebbe la vera grande beffa .

QUICKMAP