Napoli, incendio a Samt'Eligio:
«Locali comunali andati distrutti»

Martedì 22 Ottobre 2019 di Attilio Iannuzzo
Un incendio, è divampato stanotte intorno all’una distruggendo alcuni locali comunali di S.Eligio, in zona piazza mercato. Le fiamme si sono alzate fino al primo piano dell’edificio e sono state domate solo dopo alcune ore. Per fortuna non ci sono stati feriti. A darne notizia è il Presidente Gianfranco Wurzburger dell’associazione Assogioca, la cui sede è in uno dei locali accanto a quelli distrutti dalle fiamme.
 
 

«Un incendio assurdo – dichiara Wurzburger – che però ha risparmiato i locali dell’Associazione Gioventù Cattolica – che non sono stati colpiti se non di striscio. Unico danno per noi le serrature tagliate dai flex dei vigili del fuoco; questo incendio poteva avere un risvolto peggiore di quello a cui abbiamo assistito.  Abbiamo rischiato di perdere i nostri locali, laddove i nostri bambini svolgono le attività di recupero scolastico e quelle oratoriali. Come possiamo andare avanti?». «È da tempo – continua Wurzburger - che chiediamo al Comune, proprietario dei locali, di assegnare gli spazi a realtà produttive, del mondo dell’artigianato e dell’associazionismo. Non si possono lasciare immobili incustoditi ed inutilizzati. Alla Prefettura chiediamo la videosorveglianza: qui è terra di nessuno. Occorre controllo. Sicurezza e legalità per noi e i nostri bambini. Nessuno se ne è mai preoccupato. Ed ora?». Il timore del presidente dell’Asso.gio.ca. è che una volta sequestrati i locali i tempi della burocrazia impediranno all’associazione di svolgere il suo lavoro.

Il Presidente della Municipalità Francesco Chirico si è recato questa mattina ai locali per un sopralluogo e per verificare l’accaduto. «Esprimo la mia solidarietà per coloro i quali fanno attività in questo territorio – dice Chirico – e che oggi si ritrovano davanti uno scenario simile.È inconcepibile che non ci sia stato interesse, fino ad oggi, per il recupero di questi locali. Bisogna recuperare fondi per proseguire sulla strada della legalità e della crescita e fare in modo che spazi cosi grandi siano utilizzati». I residenti lamentano l'assenza delle istituzioni:' da tempo chiediamo interventi e potenziamento delle forze dell'ordine, piazza mercato e dintorni è terra di nessuno". Ultimo aggiornamento: 15:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA