Ischia, bilancio dell'operazione Mare Sicuro: ​quest'estate 2 milioni di persone sull'isola

Mercoledì 29 Settembre 2021
Ischia, bilancio dell'operazione Mare Sicuro: quest'estate 2 milioni di persone sull'isola

Due milioni di persone in transito a Ischia tra giugno e settembre, con 99mila veicoli al seguito: un vero boom di presenze quest'estate sull'isola verde. L’Operazione “Mare Sicuro 2021” (conclusasi il 19 settembre), in coerenza con le direttive emanate dal Comando Generale e sotto il coordinamento della Direzione marittima della Campania, è stata prevalentemente finalizzata a prevenire lo svolgimento in sicurezza di tutte le attività ludico-ricreative e commerciali nonché promuovere e vigilare sullo svolgimento in sicurezza delle attività connesse all’uso del mare e delle coste durante la stagione estiva mediante un preciso programma di prevenzione, sorveglianza e repressione di eventuali condotte illecite.

Precedentemente all’avvio dell’operazione e compatibilmente con le contingenti esigenze connesse all’emergenza epidemiologica nazionale, particolare attenzione è stata rivolta alla prevenzione ed alla salvaguardia della vita umana in mare, della sicurezza della navigazione e della tutela dell’ambiente marino e delle risorse ittiche in un’area di rilevante pregio come quella dell’Area Marina Protetta del Regno di Nettuno. La fase operativa è stata dedicata all’espletamento di missioni programmate tramite l’impiego di componenti operative che hanno visto impiegate n° 5 unità navali e n° 2 battelli pneumatici. Nel corso di dette attività sono state svolte le operazioni “Spiagge libere” ed “”Acque Libere” con l’obiettivo di proteggere l’integrità del bene demaniale marittimo. Particolare attenzione è stata prestata alle verifiche sulle unità naviganti sotto costa, al fine di prevenire e reprimere comportamenti imprudenti ed illeciti, anche in considerazione della rilevante presenza di diporto nelle acque isolane.

In aggiunta, occorre evidenziare il rilevante sforzo in termini di impiego di risorse posto in essere su tutti i Porti del Circondario marittimo di Ischia al fine di assicurare la costante presenza di personale durante le Operazioni di imbarco e sbarco passeggeri e veicoli nei Porti dell’Isola. L’azione è stata mirata a garantire un incremento degli standard di sicurezza, minimizzando il rischio di infortuni e sinistri, con particolare riferimento alla sicurezza della navigazione e portuale. In questo senso, durante la stagione 2021 è stato confermato il pianto di viabilità portuale ed extra-portuale nel Porto di Ischia e che ha consentito un deciso miglioramento delle condizioni di imbarco e sbarco passeggeri, grazie alla preziosa collaborazione della Polizia municipale di Ischia, di tutte le altre Forze di Polizia e delle compagnie di navigazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA