Ischia, troppi morti per incidenti stradali: corteo degli studenti in ricordo di Manuel Calise

Lunedì 13 Dicembre 2021
Ischia, troppi morti per incidenti stradali: corteo degli studenti in ricordo di Manuel Calise

Centinaia di studenti delle scuole superiori hanno partecipato oggi ad una manifestazione per la sicurezza stradale ad Ischia dopo che lo scorso 2 dicembre il 17enne Manuel Calise ha perso la vita investito da una automobile mentre tornava a casa col suo scooter.

Dopo che giovedì scorso due scuole erano state occupate per protesta contro le stragi stradali oggi i ragazzi hanno organizzato un corteo partito dal luogo dell'incidente di Manuel, sulla litoranea che collega i comuni di Casamicciola e Lacco Ameno, indossando tutti il casco ed esponendo striscioni per chiedere più sicurezza ed hanno poi raggiunto piazza Santa Restituta dove hanno preso la parola i rappresentanti degli studenti degli istituti scolastici chiedendo l'installazione degli autovelox ed azioni più incisive a tutela della sicurezza sulle strade isolane dove, negli ultimi anni, si contano almeno 13 giovani morti in incidenti stradali.

Video

Oltre agli studenti hanno paralto i sindaci di Forio e Lacco Ameno, la dirigente del commissariato isolano della polizia ed i genitori di Francesco, un altro giovane ischitano morto 2 anni fa in un incidente stradale. Al termine della manifestazione una delegazione degli studenti è stata poi ricevuta dal sindaco di Lacco Ameno Pascale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA