Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ischia, scoperto il “giardino segreto” nel regno di Nettuno: la meraviglia di un angolo di biodiversità

Lunedì 4 Luglio 2022
Ischia, scoperto il “giardino segreto” nel regno di Nettuno: la meraviglia di un angolo di biodiversità

Qualcuno lo ha già battezzato come il “giardino segreto” del mare di Ischia. A sessanta metri di profondità spunta un angolo di straordinaria bellezza, un vero e proprio “hotspot” di biodiversità, nel cuore dell’area marina protetta “regno di Nettuno”, tra i fondali variegati dell’isola.

A raccontarlo una serie di scatti straordinari di Pietro Sorvino, che catturano, sul versante meridionale di Ischia,  la bellezza della Savalia savaglia, una specie considerata da sempre rara e la cui distribuzione, come rileva l’Iucn, è stata fortemente ridotta negli anni '50, '70 dalla pesca subacquea, essendo comunemente prelevata come oggetto ornamentale.

«Dopo 40 anni di immersioni, il mare di Ischia continua a stupirmi, -racconta il sub-  il regno di Nettuno regala angoli di assoluta suggestione, la cui continua divulgazione è senz’altro il modo migliore per chiedere a tutti di aiutarci a tutelarlo». «Il contributo di subacquei, appassionati e cittadini alla conoscenza del nostro mare e dei suoi fondali è per noi preziosissimo» aggiunge Antonio Miccio, direttore del regno di Nettuno che continua a promuovere iniziative di citizen science.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA