Napoli, il medico-tifoso: «Chiuso per la partita. Se usciamo dalla Champions riapro il 2 gennaio»

Martedì 10 Dicembre 2019 di Francesco Gravetti

Premessa indispensabile: Aniello Lauri è un medico serio e molto stimato a Palma Campania proprio per la sua disponibilità. Per niente al mondo negherebbe assistenza ad un suo paziente, eppure stamattina, un po’ ironizzando un po’ no, ha scritto fuori al suo studio: “In caso di uscita dalla Coppa dei Campioni chiudo fino al 2 gennaio”.

LEGGI ANCHE Il Napoli vuole gli ottavi per la quarta volta

Fa discutere e sorridere l’ennesimo avviso sarcastico del gastroenterologo internista di Palma Campania, tifosissimo del Napoli, che stamattina ha fatto sapere a tutti: “Lo studio chiude alle 18. In serata gioca il Napoli per cui è inutile chiedere, trovatevi un medico meno tifoso e malato”. E poi la chiosa: “Se usciamo dalla Champions resto chiuso fino al 2 gennaio”. Raggiunto a telefono, il dottore Lauri, che lavora anche all’ospedale di Nola, spiega: “Tutti sanno che mi piace scherzare con i miei avvisi fuori allo studio quando gioca il Napoli. Eppure scherzando scherzando spesso si dicono le verità: io sono sicuro che stasera passeremo il turno, ma i giocatori e la società dovrebbero chiedersi come mai un tifoso si riduce a tanta sofferenza”. Poi aggiunge: “La squadra giocherà bene, ora che si è liberata di mister Ancelotti”. In passato, Aniello Lauri (che a Palma Campania è stato anche consigliere comunale e assessore, oltre che assessore alla Provincia di Napoli) si è fatto notare anche per altri avvisi “anti-juventini”, come quando scrisse che i tifosi bianconeri sarebbero stati visitati solo “la domenica alle 12 in occasione dell’Angelus del perdono”. Lauri ribadisce: “Mi piace scherzare, ma la passione per il Napoli è una vera malattia. E non ce l’ho solo io”  

Ultimo aggiornamento: 12:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA